EVENTI IN CALENDARIO

riminibookcityarianna 1circolo

cover

———————————————————————————————————-

 

presentazione 1

Ritornano da ONO Arte la cultura e l’arte del Giappone contemporaneo: il progetto realizzato in collaborazione con NipPop, e con Paola Scrolavezza e Francesco Vitucci della Scuola di Lingue e Letterature, Traduzione e Interpretazione, prevede anche quest’anno un ciclo di appuntamenti dedicati alla vita nella metropoli dell’est per eccellenza, culla di mode, tendenze e culture che dal Giappone si irradiano inarrestabili otreoceano, fino a raggiungere ormai velocissime l’Europa, e l’Italia. La rassegna, dal titolo EASTant Metropolis, si propone come un viaggio a Tokyo, e un’esplorazione della dimensione più intrigante e ‘pop’ delle sue strade e dei suoi quartieri, per comprenderne le radici e le potenzialità, oltre i clichés e gli stereotipi più diffusi.

 

Ad anticipare il viaggio, come una sorta di guida,  la presentazione del volume Japan Pop. Parole, immagini, suoni dal Giappone contemporaneo, curato da Gianluca Coci, per Aracne Editrice.

Il volume vuole rappresentare un percorso esplorativo nella cultura giapponese contemporanea, un tentativo di individuare delle coordinate di fondo in un territorio in pieno divenire, magmatico, informe, e dai confini ancora molto labili. Attraverso una serie di saggi firmati da esperti italiani e stranieri, e interviste ad artisti e autori di fama internazionale (suddivisi in quattro sezioni: letteratura; manga e anime; cinema; arte, poesia e teatro), partendo da quel periodo di eccezionale rinnovamento a cavallo tra gli anni Sessanta e Settanta e giungendo fino ai giorni nostri, si indaga sulla nascita e sull’evoluzione della cultura “pop” nipponica.

A presentare il volume e a rispondere alle domande del pubblico saranno da ONO Arte:

Gianluca Coci

curatore dell’opera

autore del saggio Tra campi di fragole e simpatia per il diavolo: la letteratura giapponese contemporanea a tempo di rock

e dell’intervista a Machida Kō e Nakahara Masaya

Gianluca Di Fratta

autore del saggio Nagai Gō e l’ortodossia robotica. Dall’incorporazione alla possessione

meccanica e dell’intervista a Nagai Gō

Ichiguchi Keiko

mangaka e scrittrice
protagonista dell’intervista condotta da Marcello Ghilardi

Paola Scrolavezza

autore del saggio Silhouettes in black: l’ombra del giallo nella scrittura femminile

del Giappone contemporaneo e dell’intervista a Kirino Natsuo

A CONDURRE L’INCONTRO SARA’ LA GIORNALISTA E SCRITTRICE

MARIA TATSOS

****************************************************************************************

QUANDO: ogni venerdì dal 18 gennaio al 22 febbraio 2013
ORARI: dalle ore 19,00 alle ore 21,00
DURATA DEL CORSO: 6 incontri per un totale di 12 ore
DOVE: presso la Biblioteca Villa Venino, Largo Padre Fumagalli – Novate Milanese

***************************************************************************************

 ***************************************************************************************

domenica 27 NOVEMBRE 2011, ore 11.30
Libreria Skira Triennale, viale Alemagna 6, Milano

Maria Tatsos, Giuseppina De Nicola e Kaori Miyayama

presentano

TOKYO SISTERS

Reportage dall’universo femminile giapponese

di Raphaëlle Choël e Julie Rovéro-Carrez

 

Tokyo sisters, reportage di due giovani e curiose giornaliste francesi, racconta la complessità della città di Tokyo attraverso la voce delle sue abitanti, donne dai quindici ai sessant’anni, single e sposate, casalinghe o businesswomen. Il risultato è una brillante e ironica guida antropologica al femminile per orientarsi nei luoghi simbolo della megalopoli (ristoranti, karaoke, love hotel, terme, sale da pachinko, grandi magazzini) e scoprire come la donna modesta e riservata che vive all’ombra del marito, immortalata nei film di Yasujiro Ozu, abbia fatto ormai il suo tempo.

Maria Tatsos è giornalista e consulente editoriale esperta di cultura asiatica e giapponese. Giuseppina De Nicola è docente di lingue, culture e società dell’Asia Orientale presso l’Università Ca’Foscari di Venezia. Kaori Miyayama è antropologa culturale e artista.

*************************************************************************

mercoledì 29 SETTEMBRE 2010, ore 21

MUSEO POPOLI E CULTURE DEL PIME, via Mosé Bianchi 94, Milano

Guanyin-Kannon.  Il viaggio della divinità buddhista della compassione in Estremo Oriente

presentazione a cura di Maria Tatsos

In quest’occasione, il Museo presenterà una piccola mostra e un quaderno dedicati all’argomento.

Saranno esposti la statuaria della collezione del Museo e alcuni oggetti devozionali cinesi contemporanei.

Per saperne di più, sul sito del museo Popoli e Culture del Pime

Iniziativa segnalata anche su: http://www.combonifem.it/elenco.aspx?t=A

http://www.giapponeinitalia.org/eventi_search.php

**************************************************************************

6 MAGGIO 2010, ore 18.30
Libreria Azalai, via Gian Giacomo Mora 15, Milano

3° appuntamento del ciclo Voci di donne d’Oriente. Vietnam

Ne parlano
Maria Tatsos (giornalista, esperta di culture orientali), Maurizio Gatti (editore O barra O)

1° appuntamento del ciclo Voci di donne d’Oriente.

A partire dai libri
Fragile come un raggio di sole di Le Minh Khue

L’imbarcadero delle donne senza marito di Duong Huong

*************************************************************************

22 APRILE 2010, ore 18.30
Libreria Azalai, via Gian Giacomo Mora 15, Milano

1° appuntamento del ciclo Voci di donne d’Oriente

A partire dal libro dell’autrice birmana Journal-Gyaw Ma Ma Lay La sposa birmana

Ne parlano
Maria Tatsos (giornalista, esperta di culture orientali), Maurizio Gatti (editore O barra O)

Sullo sfondo di una Birmania dei primi anni ’40 e della lotta di liberazione dal giogo britannico, si svolge la storia di Wai Wai, giovane donna birmana che sposa l’agente di un’azienda inglese ciecamente devoto alla mentalità coloniale ocidentale. Combattuta tra la forza delle proprie radici familiari e l’amore per il marito, Wai Wai vive un doloroso contrasto con la volontà del compagno di “civilizzarla” e di privarla della sua identità culturale. Uno scontro di culture calato nella vita quotidiana, un passaggio storico descritto con efficacia attraverso semplici azioni, che mostra quanto ogni processo di colonizzazione possa essere doloroso, oltraggioso e di forte minaccia per l’identità di un popolo.

 

 

 

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *